sabato 8 marzo 2014

Dellamorte Dellamore (tautogramma in D)

Ditemi.
Disturbiamo? – domandarono due detective distrettuali.
Dipende.
Desideriamo Dylan Dog.
Devo dissuadervi dal divorarlo. Di domenica diventa difficile da digerire.
Divertente. Distoglilo dal divano.
Desolato. Dichiaro Dylan Dog disperso da dicembre.
Davvero?
Dal diciassette dicembre.
Descrivicelo.
Detective del demonico; disponeva di dodici divise distinguibili dal dislivello di deodorante1; districava delitti dimostrando delle discrete doti deduttive; debellava delinquenti deformi, disumani, diab-
Domestico demente2, descrivici Dylan Dog durante dicembre.
Dimagriva, deperiva, delirava. Disquisiva di due donne: discorrendo di Dowell3 diventava depresso. Dimenticandola, discorreva delle divine dimensioni del davanzale di Daniels. Dilapidava diverse dosi di denaro donandole dischi, dipinti, diamanti.
Data del decesso di Daniels4: diciotto dicembre.
Diamine.
Dylan Dog dovrà delucidarci.
Dubito. Detesta detergere.

1 Dylan Dog veste sempre allo stesso modo. Il suo squinternato assistente sostiene che «o ha 12 completi uguali oppure ha un buon deodorante».
2 In realtà Groucho è il suo assistente; va ad aprire la porta agli ospiti accogliendoli a suon di battute. A volte si comporta quasi come un maggiordomo, ma detesta essere considerato tale.
3 Alison Dowell è la prima vera donna di Dylan Dog.
4 Bree Daniels è la prostituta amica di Dylan Dog.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento